Tempo di potatura
16660
post-template-default,single,single-post,postid-16660,single-format-standard,wp-custom-logo,theme-bridge,bridge-core-2.5.1,woocommerce-demo-store,woocommerce-no-js,ajax_updown_fade,page_not_loaded,,columns-3,qode-product-single-tabs-on-bottom,qode-theme-ver-23.6,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-6.4.1,vc_responsive

Tempo di potatura

Tempo di potatura

Potatura: è da qui che tutto ha inizio, periodo duro, fuori si gela, le mani fanno male e i piedi non li senti piu dal freddo che fa (..forse ho un poco esagerato ma freddo è freddo..soprattutto alla mattina presto..) ma vuole fatta e,  vuole fatta bene, infatti stiamo forse parlando dell’operazione più importante dell’anno.

E’ proprio da qui che iniziamo a “creare il vino che verrà” infatti, attraverso un attenta selezione dei tralci; decidendo quali eliminare e quelli da lasciare, diamo una forma alla pianta, la rinvigoriamo lasciando solo un numero preciso di gemme. Cosi facendo andremo ad incidere sulla qualità della nostra uva e di conseguenza sul nostro vino!!!

Sappiamo bene che se la pianta produce poco quel poco lo farà molto bene.

Potatura: un periodo duro dove si gettano le basi dell’anno che verra; un periodo meraviglioso!!!